Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6829 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 06 Aprile 2020

Tenoscopia della guaina carpica nel cavallo

  • Qual’è l’approccio più sicuro per evitare la perforazione dell’articolazione radiocarpale
Vota questo articolo
(0 Voti)

tenoscopyL’obiettivo di questo studio sperimentale, randomizzato, controllato era quello di indagare l’incidenza della perforazione dell'articolazione radiocarpale (RCJ, radiocarpal joint) durante due approcci prossimo-laterali della guaina carpica (CS, carpal sheath) e indagare se esista o meno una comunicazione naturale tra RCJ e CS.

La tenoscopia prossimo-laterale della CS è stata eseguita su entrambi i carpi di 12 cavalli adulti in anestesia generale. Gli arti sono stati assegnati in modo casuale in due gruppi: nel gruppo 1, la porta dello strumento era centrata a livello del residuo della fisi distale del radio (PR, physeal remnant); nel gruppo 2, la porta era centrata 2 cm prossimalmente al PR. Immediatamente dopo la tenoscopia, un colorante è stato instillato artroscopicamente nella porzione dorso-laterale della RCJ ed è stata valutata la presenza di perdite. Per indagare la presenza o meno di una comunicazione naturale tra RCJ e CS sono stati utilizzati 12 arti anteriori prelevati da cadaveri sottoposti a tomografia computerizzata a contrasto positivo.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 71 volte

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.