Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7700 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 06 Aprile 2020

Effetti dell’atenololo nel gatto

  • Indagine sulle conseguenze a carico della funzionalità atriale e ventricolare sinistra
Vota questo articolo
(0 Voti)

atencatGli scopi di questo studio erano quello di valutare gli effetti dell'atenololo sulla funzione ventricolare sinistra (LV, left ventricular) e atriale sinistra (LA, left atrial) nei gatti sani (studio 1) e, inoltre, quello di indagare la relazione tra la somministrazione di atenololo e la dilatazione LA (LAE, left atrial enlargement) nei gatti con cardiomiopatia ipertrofica (HCM, hypertrophic cardiomyopathy) (studio 2).

Nei 9 gatti sani utilizzati per lo studio 1 sono stati somministrati per 7 giorni uno dei tre protocolli di trattamento: atenololo 6,25 mg/gatto due volte al giorno, atenololo 12,5 mg/gatto due volte al giorno, o placebo 1 compressa/gatto due volte al giorno. Nello studio 2, i gatti con HCM sono stati reclutati in modo retrospettivo e suddivisi in base all’aver ricevuto o meno l’atenololo [gruppo di controllo (Ctrl) o gruppo di somministrazione di atenololo (Ate)] e alla presenza o assenza di LAE in modo da ottenere un totale di 4 gruppi: gruppo Ctrl LAE (-) (n = 42), gruppo Ctrl LAE (+) (n = 20), gruppo Ate LAE (-) (n = 17) e gruppo Ate LAE (+) (n = 12).

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 1827 volte

vetchannel.jpg

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares