Stampa questa pagina
Venerdì, 10 Aprile 2020

Infiltrazione della ferita chirurgica

  • L’associazione di ropivacaina e meloxicam sembra controllare più efficacemente il dolore intra- e post-operatorio
Vota questo articolo
(0 Voti)

stercatL'infiltrazione della ferita chirurgica con anestetici locali in associazione a farmaci antinfiammatori non steroidei può svolgere un ruolo importante nel miglioramento del controllo del dolore perioperatorio.

L’obiettivo di questo studio clinico prospettico, randomizzato, in cieco, controllato era quello di valutare le concentrazioni di isoflurano richieste durante l’intervento, l'analgesia postoperatoria e gli effetti avversi conseguenti all’infiltrazione della ferita chirurgica utilizzando la ropivacaina da sola o in associazione al meloxicam nelle gatte sottoposte a ovarioisterectomia.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 852 volte