Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6829 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 10 Aprile 2020

Risveglio assistito con corde nel cavallo

  • L'assistenza con corde testa-coda riduce i rischi associati al risveglio
Vota questo articolo
(0 Voti)

testacodaL’obiettivo di questo studio clinico randomizzato, prospettico era quello di confrontare il numero di tentativi di assumere la stazione quadrupedale, la durata e la qualità del risveglio e, infine, l’incidenza di lesioni associate al risveglio tra cavalli sottoposti a risveglio assistito da corde testa-coda e cavalli con risveglio non assistito.

Sono stati inclusi 301 cavalli sani (305 risvegli totali) sottoposti a interventi di chirurgia elettiva assegnati in modo casuale al risveglio assistito con corde (gruppo A, n=154 risvegli) o al risveglio non assistito (gruppo NA, n=151 risvegli). L'anestesia è stata mantenuta con isoflurano e tripla flebo. Per ogni recupero, sono stati registrati il numero di tentativi di alzarsi, la durata e la qualità del risveglio e l’incidenza di lesioni associate al risveglio.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 82 volte

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.