Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6829 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 15 Aprile 2020

Soppressori dell’acidità gastrica nel cane

  • Confronto tra esomeprazolo, pantoprazolo e famotidina
Vota questo articolo
(0 Voti)

ulcera gastricaLe ulcere e il sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore nei cani in condizioni critiche possono causare una grave anemia e aumentare la morbilità. In questi pazienti è raccomandato l’utilizzo, per via endovenosa (IV, intravenously), di farmaci soppressori dell’acidità gastrica quali inibitori di pompa protonica o antagonisti dei recettori istaminici H2.

In questo studio crossover randomizzato, è stata valutata l'efficacia di esomeprazolo e pantoprazolo somministrati IV e della famotidina somministrata in infusione continua (CRI, constant rate infusion) sull'aumento del pH gastrico nel cane. Gli autori ipotizzano che esomeprazolo e famotidina avrebbero determinato una soppressione acida superiore rispetto al pantoprazolo, permettendo di raggiungere un valore di pH gastrico utile per il trattamento del sanguinamento gastrointestinale.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 704 volte

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.