Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6888 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 05 Giugno 2020

Patologie dell’articolazione temporo-mandibolare nel cavallo

  • Confronto tra artrocentesi alla cieca e artrocentesi ecoguidata
Vota questo articolo
(0 Voti)

artrocentLe patologie dell’articolazione temporo-mandibolare (TMJ, temporomandibular joint) sono sempre più riconosciute come un problema che compromette il benessere e le prestazioni dei cavalli. La diagnosi è resa difficile dall’aspecificità dei segni clinici, che sono comuni ad altre patologie come quelle della cavità orale, del “poll” (sporgenza occipitale) e delle vertebre cervicali.

L'artrocentesi finalizzata all'analgesia intra-articolare, al campionamento del liquido sinoviale e alla somministrazione di farmaci è una procedura che offre sia scopi diagnostici che terapeutici. Ad oggi, sono state descritte le caratteristiche ecografiche della TMJ in condizioni di normalità e una tecnica di artrocentesi alla cieca, ma non è stato descritto un approccio ecoguidato. Quest’ultimo potrebbe rappresentare un vantaggio nella visualizzazione dell’articolazione in quelle condizioni in cui la patologia, le alterazioni anatomiche o l’inesperienza del clinico rendano la procedura difficoltosa.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 198 volte

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.