Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6910 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 06 Luglio 2020

Analgesia epidurale caudale nelle cavalle

  • Indagine sugli effetti di dexmedetomidina, bupivacaina e della loro combinazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

epidcaudcabL'obiettivo dello studio era quello di confrontare gli effetti e la durata dell’analgesia perineale ottenuta mediante l’iniezione epidurale caudale di bupivacaina (BP), di dexmedetomidina (DEX) o di una combinazione di bupivacaina e dexmedetomidina nelle cavalle.

Sono state utilizzate sei cavalle da sella di peso compreso tra 330 e 380 kg e di età compresa tra 10 e 15 anni. Ogni cavalla ha ricevuto tre trattamenti: 0,04 mg/kg di BP allo 0,25% (gruppo BP), 2 μg/kg di DEX (gruppo DEX) e, infine, 0,02 mg/kg di BP e 1 μg/kg di DEX (gruppo BP+DEX). L'ordine dei trattamenti è stato determinato in maniera randomizzata. Tutti i farmaci sono stati iniettati nello spazio epidurale caudale (tra la prima e la seconda vertebra coccigea) mediante un ago epidurale. Dopo le iniezioni epidurali, la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria, la pressione arteriosa (sistolica, diastolica e media) e la temperatura rettale sono state misurate a 5, 10, 15, 30, 60, 90, 120 minuti e, successivamente, ad intervalli di 60 minuti fino alla fine dell’esperimento. È stato utilizzato un sistema di punteggio soggettivo per valutare analgesia, blocco comportamentale e motorio.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Eleonora Malerba Med Vet PhD

Letto 173 volte

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.