Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6910 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 15 Luglio 2020

Meningoencefalomielite di origine sconosciuta nel gatto

  • Reperti clinici e istopatologici in 4 gatti
Vota questo articolo
(0 Voti)

MUO gattoLa meningoencefalomielite di origine sconosciuta (MUO, meningoencephalomyelitis of unknown origin) è un termine generico che descrive le alterazioni infiammatorie del sistema nervoso centrale (SNC, central nervous system) con sospetta eziologia non infettiva. In ambito clinico, la diagnosi di MUO rimane per lo più presuntiva. L'esame istopatologico e immunoistochimico del tessuto del SNC rappresentano ulteriori strumenti per la rilevazione dell'infiammazione e l'esclusione di specifici agenti infettivi. A differenza del cane, sono poche le conoscenze riguardanti la MUO nel gatto. Gli articoli sulla MUO nel gatto descrivono i reperti clinici o istopatologici, ma non entrambi.

In questo case series sono stati inclusi 4 gatti (età: 1,7-17,8 anni) con segni neurologici progressivi, acuti o cronici, di encefalopatia o mielopatia. Tre gatti presentavano segni extraneurali (ipertermia, perdita di peso, iporessia, leucocitosi). La risonanza magnetica mostrava lesioni intraparenchimali multifocali nel prosencefalo, tronco encefalico o nel midollo spinale con enhancement omogeneo (2/2). L'esame del liquido cerebrospinale era normale o mostrava una dissociazione albumino-citologica. La diagnosi istopatologica era di meningoencefalite multifocale linfo-istiocitica in tre casi e di mielite linfo-istiocitica in un caso. In tutti e 4 i gatti l'immunoistochimica era negativa per i seguenti agenti eziologici: parvovirus felino, coronavirus felino, herpesvirus felino, virus dell'encefalite da zecche, virus della malattia di Borna, morbillivirus, virus della rabbia, herpesvirus suino-1 e Toxoplasma gondii.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 279 volte

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.