Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6956 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 16 Settembre 2020

Trattamento della malattia infiammatoria intestinale (IBD) canina

  • Effetti della dieta idrolizzata e del co-trattamento glicosaminoglicani più prebiotici sul metaboloma sierico
Vota questo articolo
(0 Voti)

cholitisLa malattia infiammatoria intestinale canina (IBD) è una malattia intestinale cronica su base immunomediata, risultato della complessa interazione tra fattori genetici, ambientali e immunitari. Le diete idrolizzate sono utilizzate nei cani con diarrea responsiva alla dieta (FRD) per ridurre le risposte avverse alle proteine immunostimolanti. È stato precedentemente dimostrato che prebiotici (PRB) e glicosaminoglicani (GAG) abbiano un’attività antinfiammatoria della mucosa intestinale. In particolare, le diete idrolizzate combinate con la somministrazione di PRB e GAG offrono un approccio promettente per il trattamento dell'IBD canina. Lo scopo di questo studio era quello di indagare gli effetti della dieta idrolizzata e del co-trattamento GAG + PRB sul metaboloma sierico dei cani con IBD.

I cani con IBD hanno ricevuto in modo casuale una dieta idrolizzata integrata con GAG e PRB (trattamento 1) o solo dieta idrolizzata (trattamento 2) per 10 settimane. È stata utilizzata la spettrometria di massa per quantificare i cambiamenti del metaboloma sierico prima e dopo il trattamento e tra il trattamento 1 e 2. Per identificare le differenze tra i gruppi di trattamento sono state utilizzate: analisi dei componenti principali (PCA), analisi discriminante dei minimi quadrati parziali (PLS-DA), analisi gerarchica dei cluster (HCA) e statistiche univariate.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 493 volte Ultima modifica il Martedì, 15 Settembre 2020 10:28

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.