Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7700 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 19 Ottobre 2020

Trattamento dell'insufficienza cardiaca congestizia del gatto

  • La torasemide appare un farmaco efficace e ben tollerato
Vota questo articolo
(0 Voti)

hearth catNei cani con insufficienza cardiaca congestizia (CHF) è stata dimostrata l'efficacia della torasemide, un diuretico d’ansa. Scarsa è invece la conoscenza sull'uso della torasemide nel gatto con CHF.
Gli obiettivi di questo studio retrospettivo erano quindi quelli di descrivere l'effetto terapeutico della torasemide somministrata per via orale nei gatti con CHF e documentarne i potenziali effetti avversi in un dato periodo di follow-up.

Sono state pertanto revisionate le cartelle cliniche di 21 gatti di proprietà con CHF (età mediana = 10,6 anni [intervallo interquartile (IQR) = 6,5-11,2]) trattati con torasemide. I dati raccolti includevano dosaggi di torasemide, somministrazione di altri farmaci concomitanti, dati clinici ed ecocardiografici, e potenziali effetti avversi durante il follow-up. È stata eseguita un'analisi di sopravvivenza per stimare il tempo dalla diagnosi alla eventuale morte cardiaca.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 1179 volte Ultima modifica il Martedì, 22 Settembre 2020 17:56

vetchannel.jpg

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares