Stampa questa pagina
Lunedì, 02 Novembre 2020

Utilizzo della dexmedetomidina nel danno da riperfusione intestinale del cavallo

  • Studio prospettivo che valuta l'effetto protettivo della dexmedetomidina in 18 cavalli
Vota questo articolo
(0 Voti)

dex horseLe lesioni strangolanti dell'intestino tenue nel cavallo hanno una maggiore morbidità e mortalità rispetto alle ostruzioni non strangolanti. Ciò è conseguenza della rottura della barriera mucosale e della conseguente endotossiemia.

Gli autori di questo studio prospettico randomizzato controllato si sono posti l’obiettivo di studiare gli effetti protettivi della dexmedetomidina sul danno da ischemia-riperfusione dell'intestino tenue nel cavallo.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 690 volte Ultima modifica il Lunedì, 05 Ottobre 2020 12:44