Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7042 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 20 Novembre 2020

Farmacocinetica dell'ivermectina nel coniglio

  • Variazione dell'attività antinematode dell'ivermectina quando somministrata con verapamil.
Vota questo articolo
(0 Voti)

rabbit ivermectinaQuesto studio aveva lo scopo di indagare l'influenza dell'inibizione della glicoproteina P (P-gp), mediata da verapamil, sulla farmacocinetica dell'ivermectina (IVM) somministrata per via orale e sottocutanea (SC) ai conigli.


Venti conigli sono stati assegnati a 4 gruppi (n = 5); ogni paziente ha ricevuto IVM per via orale o SC (0,4 mg/kg) in monoterapia o in combinazione con verapamil (2 mg/kg SC, 3 volte a intervalli di 12 ore) . Campioni di plasma, feci e urine sono stati raccolti oltre 30 giorni dopo il trattamento per valutarne le concentrazioni di IVM.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 143 volte Ultima modifica il Mercoledì, 04 Novembre 2020 15:03

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.