Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7087 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 30 Novembre 2020

Infezione da Encephalitozoon cuniculi nel gatto

  • I gatti infetti potrebbero disperdere microsporidi e rappresentare un potenziale rischio zoonotico.
Vota questo articolo
(0 Voti)

catarattaEnchefalitozoon cuniculi è un comune parassita intracellulare obbligato dei conigli, appartenente al genere dei microsporidi; esso inoltre, è sempre più riconosciuto come patogeno dei gatti e di altre specie di mammiferi.
Queste linee guida hanno lo scopo di revisionare la letteratura circa l'infezione felina da E. cuniculi e fornire indicazioni sulla prevenzione e la gestione.

Nei pazienti felini l'infezione da E. cuniculi deve essere considerata come diagnosi differenziale nei quadri di uveite e formazione di cataratta; in questa specie, l’infezione non risulta significativamente associata né alla malattia renale cronica né alla meningoencefalite. E. cuniculi ha una maggiore prevalenza nei gatti randagi o selvatici che nei gatti domestici.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 461 volte Ultima modifica il Sabato, 07 Novembre 2020 19:47

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.