Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7087 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 23 Novembre 2020

Influenza della terapia glucocorticoidea sui livelli sierici di lipasi DGGR nel cane

  • L’influenza della terapia con prednisolone non sembrava essere clinicamente rilevante
Vota questo articolo
(0 Voti)

bulldog bowsL'attività sierica della lipasi 1,2-O-dilauril-rac-glicerolo-3-acido glutarico- (6'-metilresorufin) estere (DGGR) mostra una buona concordanza con la lipasi pancreatica (cPL) nel cane. Sebbene la terapia con prednisolone non sembri influenzare la concentrazione sierica di cPL, la sua influenza sulla lipasi DGGR non è nota. Lo scopo dello studio era quello di valutare l'effetto della terapia con prednisolone sull'attività sierica della lipasi DGGR nel cane.

In questo studio prospettico di coorte sono stati inclusi 34 cani, di cui 17 cani avevano ricevuto prednisolone (gruppo di studio) e 17 cani sani che non hanno ricevuto alcuna terapia. In entrambi i gruppi è stata misurata l'attività sierica della lipasi DGGR in 3 intervalli temporali: T0, T1 e T2, corrispondenti rispettivamente ai giorni 0, 7-10 e 21-30. I cani del gruppo di studio presentavano una condizione medica che richiedeva la terapia con prednisolone per almeno 3 settimane. La dose iniziale di prednisolone era 0,5-2,0 mg/kg/die PO con riduzione della dose a T1 fino a una dose finale che è stata mantenuta fino a T2. Un aumento dell'attività sierica della lipasi DGGR >160 U/L è stata definita come clinicamente rilevante.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Tardo Antonio Maria

Letto 269 volte Ultima modifica il Sabato, 21 Novembre 2020 19:56

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.