Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7087 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 27 Novembre 2020

Terapia insulinica in corso di chetoacidosi diabetica nel cane

  • Valutare l'efficacia e la sicurezza di un nuovo protocollo basato sulla somministrazione intramuscolare di insulina lispro
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dog IM insulinL'impiego di analoghi insulinici ad azione rapida tramite vie di somministrazione diverse dalla EV non è mai stato descritto per il trattamento di cani con chetoacidosi diabetica (DKA). L’obiettivo di questo studio era quello di valutare l'efficacia e la sicurezza di un nuovo protocollo basato sulla somministrazione intramuscolare di insulina lispro per il trattamento della DKA nel cane.

Sono stati inclusi 24 cani di proprietà con diagnosi di DKA. I cani trattati con insulina lispro IM (Gruppo L, n = 11) hanno ricevuto una dose di 0,25 U/kg. L'obiettivo era quello di ottenere un calo di almeno il 10% della glicemia tra 1 ora e quella successiva. Se questo obiettivo non fosse stato raggiunto, la stessa dose di insulina sarebbe stata ripetuta ogni ora; in caso contrario la dose di insulina non veniva ripetuta fino ad un massimo di 3 h, dopodiché la somministrazione di insulina veniva comunque ripetuta. Quando il valore della glicemia risultava essere ≤250 mg/dL, la dose di insulina era ridotta a 0,125 U/kg IM ogni 3 h. I cani del gruppo di controllo sono stati trattati, invece, con infusione continua (continuous rate infusion, CRI) di insulina regolare (Gruppo R, n = 13) secondo un protocollo pubblicato in letteratura.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Tardo Antonio Maria

Letto 341 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Novembre 2020 22:53

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.