Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7087 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 07 Dicembre 2020

Rilievi ecografici in corso di cisticercosi viscerale acuta negli agnelli

  • L’esame ecografico del fegato risulta può permettere di ottenere una diagnosi intra-vitam di cisticercosi acuta negli agnelli
Vota questo articolo
(0 Voti)

US Lambs LiverLa cisticercosi causata da cysticercus tenuicollis è un'infezione da metacestodi che colpisce diverse specie di ungulati. Essa è causata dallo stadio larvale di Taenia hydatigena, una tenia intestinale nei cani e nei canidi selvatici. Nell'ospite intermedio, i cisticerchi maturi si trovano solitamente nell'omento, nel mesentere e nel peritoneo, e meno frequentemente nella pleura e nel pericardio. Le larve migratrici si trovano principalmente nel parenchima epatico, causando epatite traumatica negli animali giovani. La maggior parte delle infezioni sono croniche e asintomatiche e vengono diagnosticate al macello. La forma acuta dell’infezione è poco comune negli ovini e le segnalazioni di morte negli agnelli sono rare.

Nel marzo 2018, quindici agnelli presentavano anoressia, debolezza, letargia e sono deceduti in seguito a cisticercosi viscerale acuta. Dodici di questi soggetti sono stati sottoposti ad esame ecografico del fegato. Le valutazioni ecografiche sono state eseguite con gli animali in stazione o in decubito laterale sinistro.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Tardo Antonio Maria

Letto 135 volte Ultima modifica il Domenica, 06 Dicembre 2020 17:08

SCIVAC Rimini Web

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.