Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7140 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 05 Febbraio 2021

Ipertermia postoperatoria nei gatti sottoposti a sterilizzazione

  • Relazione tra tipo di protocollo anestesiologico ed ipertermia postoperatoria.
Vota questo articolo
(0 Voti)

gatto anestesiaLo studio in oggetto valutava la potenziale associazione tra la somministrazione di alte dosi di buprenorfina e il perpetuarsi dell'ipertermia nei gatti sottoposti ad ovarioisterectomia (OVH). Gli autori hanno ipotizzato che la buprenorfina somministrata a 0,24 mg/kg per via sottocutanea (SC) potesse indurre ipertermia postoperatoria più duratura rispetto a un gruppo di gatti che ricevevano morfina 0,1 mg/kg SC.

Tutti i gatti sono stati sedati con dexmedetomidina 20 µg/kg e morfina 0,1 mg/kg per via intramuscolare. L'anestesia è stata indotta con propofol e mantenuta con isoflurano. All'estubazione, alcuni gatti hanno ricevuto morfina 0,1 mg/kg SC e altri hanno ricevuto buprenorfina 0,24 mg/kg SC. La temperatura è stata misurata per via rettale prima della sedazione, per via esofagea durante l'anestesia e per via rettale a 1, 4 e 16-20 h dopo l'estubazione.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 375 volte Ultima modifica il Lunedì, 01 Febbraio 2021 20:06

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.