Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7140 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 10 Febbraio 2021

IL-17 nei cani con anemia emolitica immunomediata

  • L'IL-17 è un potenziale biomarker di gravità e di risposta alla terapia nell'IMHA nel cane.
Vota questo articolo
(0 Voti)

IMHAL'aumento della concentrazione sierica di interleuchina 17 (IL-17) è stato associato nell’uomo alla patogenesi dell'anemia emolitica autoimmune. Non sono disponibili invece dati sull'IL-17 nell'anemia emolitica immunomediata (IMHA) canina.

Gli autori di questo studio si ponevano pertanto i seguenti obiettivi: 1) monitorare le variazioni delle concentrazioni sieriche di IL-17 nei cani durante le fasi acute dell'IMHA, 2) confrontare tali concentrazioni di IL-17 con quelle ottenute in un gruppo di cani sani ed infine 3) rapportare le stesse all’outcome.

Nello studio sono stati inclusi 31 cani con IMHA idiopatica e 27 cani sani. Le concentrazioni sieriche di IL-17 sono state quantificate utilizzando un kit ELISA disponibile in commercio. Nei cani con IMHA la concentrazione di IL-17 è stata quantificata al momento del ricovero (D0), dopo 48 ore (D2) e dopo 96 ore (D4). I cani IMHA sono stati classificati come sopravvissuti se dimessi dall'ospedale o non sopravvissuti per qualsiasi causa di mortalità ospedaliera.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 223 volte Ultima modifica il Giovedì, 04 Febbraio 2021 18:57

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.