Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7140 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 12 Febbraio 2021

Indoor o outdoor? fattori che influenzano la scelta del proprietario sullo stile di vita del gatto

  • Oltre 2/3 dei proprietari non prende in considerazione uno stile di vita alternativo per il proprio gatto
Vota questo articolo
(0 Voti)

outside cat 500175633Lo stile di vita (indoor Vs outdoor) per i gatti domestici di proprietà è una questione che divide l’opinione dei proprietari. La sicurezza del gatto, il benessere mentale e fisico, le malattie infettive e la depredazione della fauna selvatica sono citati come fattori che influenzano la scelta del proprietario; tuttavia, il grado di considerazione di ogni fattore non è mai stato quantificato. Gli obiettivi di questo studio erano quelli di: (i) analizzare quali variabili demografiche sono associate a maggiori probabilità che i gatti abbiano uno stile di vita indoor vs outdoor; (ii) identificare quali fattori i proprietari considerano quando fanno una scelta sullo stile di vita del gatto e qualsiasi variazione nelle diverse aree geografiche; (iii) valutare se i proprietari considerano le diverse opzioni riguardo lo stile di vita del proprio gatto e se sono in grado di riconoscere i benefici associati.

I risultati hanno evidenziato che, tra le variabili demografiche testate, 10/12 erano significativamente associate allo stile di vita. Le variabili associate con una maggiore probabilità di avere uno stile di vita soltanto indoor erano le seguenti: proprietari di età compresa tra 26 e 35 anni, famiglie con più gatti, gatti giovani, gatti di razza, gatti con problemi di salute, gatti che vivono in centro città o aree urbane e soggetti che vivono negli Stati Uniti, Canada, Australia o Nuova Zelanda. Le variabili associate con una maggiore probabilità di uno stile di vita misto indoor-outdoor erano: proprietari di età compresa tra 46 e 55 anni o più di 56 anni, famiglie con residenti di età pari o inferiore a 17 anni, gatti maschi e gatti maturi o anziani. La preoccupazione riguardo il traffico stradale è stata la ragione più citata per uno stile di vita solo indoor in tutte le regioni del mondo. Il secondo motivo più citato variava nelle diverse aree geografiche. Per l'Europa, il motivo era la protezione dalle persone. Per gli Stati Uniti e il Canada, il motivo era la protezione dalla fauna selvatica; mentre per l'Australia e la Nuova Zelanda la prevenzione dalla caccia. I proprietari di gatti con stile di vita misto indoor/outdoor hanno citato più frequentemente i benefici per la salute mentale del loro gatto. Oltre due terzi dei proprietari non hanno mai preso in considerazione lo stile di vita alternativo per il proprio gatto.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Tardo Antonio Maria

Letto 263 volte Ultima modifica il Giovedì, 11 Febbraio 2021 22:30

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.