Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7227 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 12 Aprile 2021

Uso degli ultrasuoni per l'esecuzione del blocco peribulbare nel cavallo

  • La nuova tecnica si è dimostrata semplice da eseguire e priva di complicazioni.
Vota questo articolo
(0 Voti)

cav2La chirurgia nei cavalli che combina sedativi endovenosi, analgesici e anestesia locale sta diventando sempre più popolare. Il blocco del nervo peribulbare (PB) guidato da ultrasuoni (USG) è stato descritto nei cani e negli esseri umani per la chirurgia facciale e oculare, riducendo il rischio di complicanze rispetto al blocco del nervo retrobulbare (RB). Gli autori di questo studio avevano pertanto l’obiettivo di descrivere una nuova tecnica per USG PB in cadaveri di cavalli.

I punti di repere e la tecnica PB sono stati descritti in due teste di cadavere equine (fase 1), con immagini di tomografia computerizzata (TC) che confermano la posizione e la diffusione del contrasto. Nella fase 2, dieci teste di cadavere equine sono state randomizzate tra due operatori naïve al PB USG con esperienza moderata con l'ecografia e confrontate "in cieco" rispetto a RB convenzionale. Entrambe le tecniche sono state dimostrate una volta. Successivamente, gli operatori hanno eseguito cinque USG PB e cinque RB ciascuno. La posizione e la diffusione del contrasto sono state valutate mediante TC. Il successo del sito di iniezione è stato definito per USG PB come contrasto extraconale e per contrasto intraconale nel caso di RB.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 219 volte Ultima modifica il Domenica, 11 Aprile 2021 17:55

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.