Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7278 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 07 Maggio 2021

Indagine sierologica sulla presenza di determinati patogeni nelle tigri del Bengala

  • Ottenere delle informazioni di base che permettano di comprendere l'esposizione a determinati patogeni nelle tigri del Bengala
Vota questo articolo
(0 Voti)

TigerNel presente studio sono stati valutati dei campioni di siero di 11 tigri del Bengala (Panthera tigris tigris) dal Chitwan National Park in Nepal, collezionati tra il 2011-17, per la presenza di anticorpi contro otto agenti patogeni comunemente studiati nei grandi felidi. Questa indagine sierologica è stata condotta per ottenere delle informazioni di base che permettano di comprendere l'esposizione a questi patogeni nella popolazione di tigri in Nepal.

I campioni di siero sono stati valutati per presenza di: coronavirus felino (feline coronavirus, FCoV), virus dell'immunodeficienza felina, virus della leucemia felina, herpesvirus felino (feline herpesvirus, FHV), virus del cimurro canino, parvovirus canino di tipo 2 (canine parvovirus-2, CPV-2), leptospirosi (LEP; sette sierotipi) e toxoplasmosi (TOX). I risultati hanno mostrato che 6 tigri erano positive per LEP, 8 per CPV-2, 5 per FHV, 1 per FCoV e 10 per TOX.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Tardo Antonio Maria

Letto 155 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Maggio 2021 20:15

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares