Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7276 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 21 Maggio 2021

Alterazioni dermatologiche in corso di leishmaniosi nel gatto

  • Sono stati analizzati 72 casi di leishmaniosi felina che presentavano segni clinici dermatologici
Vota questo articolo
(0 Voti)

Gatto Lesioni cutaneeLa leishmaniosi felina (Feline leishmaniosis, FeL) è sempre più segnalata in tutto il mondo e le lesioni cutanee sono predominanti nel quadro clinico di questa patologia. I dati in letteratura sulla leishmaniosi cutanea felina sono tuttavia carenti e si rendono necessarie delle indicazioni per una migliore gestione della patologia. L’obiettivo di questo studio era quello di riportare ciò che è attualmente noto sulla presentazione clinica dermatologica della FeL attraverso l'analisi degli studi presenti in letteratura e, inoltre, aggiungendo dei casi di FeL gestiti da dermatologi veterinari italiani.

In totale, 66 casi di leishmaniosi cutanea felina pubblicati in 33 articoli tra il 1990 e il 2020 hanno soddisfatto i criteri di inclusione e sono stati analizzati. Inoltre, sono stati inclusi 6 casi non pubblicati di FeL cutanea gestiti da dermatologi italiani. La maggior parte dei casi inclusi proveniva dal Sud America, seguito da Europa e Nord America. La presenza di noduli era il segno clinico più frequentemente descritto e la presenza di Leishmania nelle lesioni cutanee era stata valutata principalmente mediante esame citologico. Un totale di 6 specie di Leishmania sono state identificate come responsabili delle lesioni cutanee. Le coinfezioni da FIV o FeLV sono state riportate, rispettivamente, nel 12,1% e nel 9,1% dei casi.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Tardo Antonio Maria

Letto 390 volte Ultima modifica il Giovedì, 20 Maggio 2021 20:29

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares