Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7278 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 24 Maggio 2021

Prevalenza e cause di ipomagnesiemia nei cani ipocalcemici

  • Un quinto dei pazienti con ipocalcemia ionizzata presenta ipomagnesiemia
Vota questo articolo
(0 Voti)

ipocalcIl calcio è il minerale più abbondante nel corpo e svolge un ruolo fondamentale in un'ampia gamma di processi fisiologici. Basse concentrazioni di calcio ionizzato, la forma di calcio più metabolicamente disponibile, sono state collegate a un aumentato rischio di outcome clinici sfavorevoli nella specie canina. Il magnesio invece, è un minerale che svolge un ruolo importante nella funzione dell'ormone paratiroideo. L'obiettivo di questo studio era definire la prevalenza e l'eziologia dell'ipomagnesiemia in una coorte ospedalizzata di cani con ipocalcemia ionizzata (IHC).

È stato innanzitutto stabilito un intervallo di riferimento del magnesio totale utilizzando i risultati della biochimica sierica di 346 cani clinicamente sani. Sono state quindi revisionate le cartelle cliniche dei cani con IHC e sono state riportate le concentrazioni sieriche di magnesio concomitanti, insieme ai segni clinici e all'eziologia sottostante. La prevalenza, la presentazione clinica e l'eziologia dell'ipomagnesiemia sono state esaminate nella popolazione IHC.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 99 volte Ultima modifica il Lunedì, 17 Maggio 2021 12:23

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares