Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7276 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 04 Giugno 2021

Utilizzo della citofluorimetria nella diagnosi di linfoma a cellule T nel cane

  • L’obiettivo di questa review è quello di indagare l’uso della citofluorimetria per affinare la diagnosi di linfoma a cellule T nel cane
Vota questo articolo
(0 Voti)

22 07 20 linfoma canino 676x451Il linfoma a cellule T (T cell lymphoma, TCL) comprende un gruppo eterogeneo di neoplasie linfoidi che rappresentano circa il 30-40% di tutti i linfomi del cane e spesso presentano un comportamento molto aggressivo. La classificazione dell'OMS identifica la maggior parte dei TCL come TCL periferici, ma sono stati riconosciuti altri sottotipi con presentazione e outcome peculiari. L’obiettivo di questa review è quello di indagare l'uso della citofluorimetria per affinare la diagnosi di TCL nel cane, ponendo particolare enfasi sull’identificazione di alcuni immunotipi caratteristici (come il linfoma della zona T), sullo studio di presunti marker prognostici e sulla valutazione dello stadio del linfoma e della malattia minima residua.

“Flow Cytometry in the Diagnosis of Canine T-Cell Lymphoma” Stefano Comazzi, et al. Review Front Vet Sci. 2021 Apr 21;8:600963. doi: 10.3389/fvets.2021.600963.

Scritto da
Tardo Antonio Maria

Letto 181 volte Ultima modifica il Mercoledì, 02 Giugno 2021 12:14

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares