Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 28 Giugno 2021

Rilevanza clinica degli elettroliti sierici in cani e gatti con insufficienza cardiaca congestizia

  • Nei cani inclusi è stata riscontrata una correlazione negativa tra la concentrazione sierica di cloro e le dosi di diuretico
Vota questo articolo
(0 Voti)

animals pets bannerL'ipocloremia è un fattore prognostico negativo nelle persone con insufficienza cardiaca congestizia (congestive heart failure, CHF); tuttavia, non è noto quale sia il significato prognostico delle alterazioni elettrolitiche nei piccoli animali con CHF acuta. L’obiettivo del presente studio era quello di descrivere le alterazioni elettrolitiche presenti al momento del ricovero in cani e gatti con CHF acuta e valutare l’associazione tra le concentrazioni sieriche degli elettroliti e la dose di diuretico, la durata del ricovero e il tempo di sopravvivenza.

Sono stati inclusi nello studio, in modo retrospettivo, 46 cani e 34 gatti con un primo episodio di CHF acuta. La correlazione tra le concentrazioni degli elettroliti e le dosi di diuretico è stata valutata tramite il coefficiente di correlazione per ranghi di Spearman. L’associazione tra le concentrazioni elettrolitiche e la durata dell'ospedalizzazione o la sopravvivenza è stata valutata, rispettivamente, mediante un’analisi di regressione lineare semplice e regressione di Cox.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Antonio Maria Tardo Med Vet PhD student

Letto 210 volte Ultima modifica il Domenica, 27 Giugno 2021 17:16

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares