Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 05 Luglio 2021

Impiego della tomografia ad impedenza elettrica nell'anestesia del cavallo

  • Dati su alcune variabili cardiovascolari di 7 cavalli
Vota questo articolo
(0 Voti)

TC impedenza elettricaLa tomografia ad impedenza elettrica (EIT) fornisce immagini polmonari clinicamente utili; inoltre, potrebbe essere vantaggioso estrarre ulteriori informazioni cardiovascolari dai dati ottenuti tramite la suddetta tecnica di diagnostica per immagini avanzata. Gli autori di questo studio avevano lo scopo di valutare se i cambiamenti cardiaci misurati dall'EIT possono essere utilizzati per misurare la frequenza del polso (PR) in condizioni fisiologiche e di alta e bassa pressione sanguigna nei cavalli anestetizzati. 

I dati di tomografia ad impedenza elettrica e e quelli relativi a PR di sette cavalli anestetizzati in decubito dorsale sono stati registrati per 1 minuto durante la ventilazione meccanica e 1 minuto di apnea. I dati sono stati raccolti in quattro momenti di misurazione: rispettivamente prima e durante la somministrazione endovenosa di nitroprussiato e fenilefrina. Nove pixel, stimati per rappresentare il cuore, sono stati scelti dall'immagine EIT. Un nuovo algoritmo ha rilevato picchi di variazione di impedenza per questi pixel su intervalli di 10 s. La PR concomitante misurata utilizzando un tracciato della pressione sanguigna invasiva è stata registrata ogni 10 s. I dati dell'EIT e della frequenza cardiaca sono stati confrontati utilizzando la valutazione Bland-Altman per misurazioni multiple su ciascun cavallo. 

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 101 volte Ultima modifica il Sabato, 03 Luglio 2021 16:59

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares