Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 07 Luglio 2021

Fisiopatologia e gestione del gatto diabetico obeso

  • L’obesità determina insulino-resistenza attraverso molteplici meccanismi e ogni aumento del peso di 1 kg causa una riduzione del 30% della sensibilità insulinica
Vota questo articolo
(0 Voti)

Gatto DMFino al 40% della popolazione di gatti domestici è sovrappeso o obeso. L'obesità nei gatti determina insulino-resistenza attraverso molteplici meccanismi e ogni chilogrammo in eccesso di peso corporeo causa una riduzione del 30% della sensibilità insulinica. I gatti obesi e insulino-resistenti con concomitante disfunzione delle cellule beta del pancreas sono a rischio di progressione verso una condizione di diabete mellito conclamato. L’obiettivo di questa review era quello di descrivere le attuali conoscenze sulla fisiopatologia e sulla gestione del gatto diabetico obeso.

Le informazioni contenute in questa review sono tratte da: studi epidemiologici sulla prevalenza dell'obesità; studi prospettici longitudinali sullo sviluppo di insulino-resistenza in gatti obesi; studi controllati randomizzati; e parere di esperti sull'effetto della dieta sulla gestione del diabete nei gatti.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Antonio Maria Tardo Med Vet PhD student

Letto 265 volte Ultima modifica il Martedì, 06 Luglio 2021 20:17

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares