Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 21 Luglio 2021

Parametri della coagulazione nel cani con enteropatia proteino-disperdente

  • Valutare i parametri della coagulazione prima e dopo il trattamento nei cani con diagnosi di PLE
Vota questo articolo
(0 Voti)

basenji2È noto che l'enteropatia proteino-disperdente ​​(Protein-losing enteropathy, PLE) induce uno stato di ipercoagulabilità e può causare tromboembolismo nel cane. Gli autori del presente studio hanno ipotizzato che lo stato di ipercoagulabilità sarebbe migliorato in seguito a trattamento e remissione della PLE. L’obiettivo di questo studio era quello di valutare i cambiamenti nei parametri della coagulazione dopo il trattamento nei cani con diagnosi di PLE.

Sono stati valutati i seguenti parametri della coagulazione: ​​tempo di protrombina (PT), tempo di tromboplastina parziale attivata (aPTT), fibrinogeno, complesso trombina-antitrombina (TAT), D-dimeri e antitrombina (AT). Inoltre, è stata effettuata la tromboelastometria rotazionale (rotational thromboelastometry, ROTEM), che ha permesso di ottenere i seguenti dati: clotting time (CT), clot formation time (CFT), angolo α (α), maximum clot firmness (MCF) e l'indice di lisi a 60 min (LI60).

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Antonio Maria Tardo Med Vet PhD student

Letto 227 volte Ultima modifica il Sabato, 17 Luglio 2021 20:38

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares