Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 21 Luglio 2021

Prevalenza di Salmonella spp negli allevamenti di suini free-range

  • Sono state riscontrate delle differenze nella composizione del microbiota intestinale tra suini Salmonella-positivi e Salmonella-negativi
Vota questo articolo
(0 Voti)

SwineGli allevamenti estensivi di suini stanno acquisendo importanza come sistemi di produzione di qualità e come standard per lo sviluppo rurale sostenibile e per il benessere degli animali. Tuttavia, non sono noti gli effetti degli alimenti naturali sull'epidemiologia di Salmonella spp. Nel presente studio è stata valutata la presenza di Salmonella e la composizione del microbiota intestinale nei suini provenienti sia da allevamenti Salmonella-free che ad alta prevalenza di Salmonella. Inoltre, sono stati studiati i fattori di rischio associati alla presenza di Salmonella.

Il patogeno è stato riscontrato nel 32,2% degli animali e nell'83,3% degli allevamenti, mostrando grandi differenze di prevalenza tra gli allevamenti. La maggior parte degli isolati erano sierotipi Typhimurium monophasic (79,3%) e Bovismorbificans (10,3%) e mostravano un profilo di multiresistenza ai farmaci (58,6%). L'analisi dei fattori di rischio ha identificato la composizione del mangime, il tipo/varietà di vegetazione disponibile e la pulizia/disinfezione dei silos come i principali fattori associati alla prevalenza di Salmonella. Sono state riscontrate delle differenze nella composizione del microbiota intestinale tra le popolazioni di suini Salmonella-positivi e Salmonella-negativi; nel primo gruppo, infatti, gli animali mostravano un aumento dei Proteobacteria e una diminuzione delle popolazioni di Bacteroides. I batteri produttori di butirrato e propionato tra cui Clostridium, Turicibacter, Bacteroidaceae_uc e Lactobacillus erano più abbondanti nel gruppo Salmonella-negativi; mentre, i batteri produttori di acetato come Sporobacter, Escherichia o Enterobacter erano più abbondanti nel gruppo Salmonella-positivi.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Antonio Maria Tardo Med Vet PhD student

Letto 114 volte Ultima modifica il Lunedì, 19 Luglio 2021 22:38

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares