Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7350 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 30 Luglio 2021

Indagine sierologica sulla presenza di anticorpi contro determinati patogeni nei gatti in Italia

  • Valutare la presenza di anticorpi contro determinati patogeni nei campioni di siero collezionati da 56 gatti in Toscana
Vota questo articolo
(0 Voti)

cat siamI gatti asintomatici possono spesso albergare degli agenti patogeni, alcuni dei quali non sono stati studiati in modo approfondito nelle popolazioni feline. Lo scopo di questo studio era quello di valutare la presenza di anticorpi contro Rickettsia conorii, Rickettsia felis, Rickettsia typhi, Neospora caninum, Bartonella henselae e Toxoplasma gondii nei gatti in Toscana.

Sono stati analizzati 95 campioni di siero, precedentemente raccolti, mediante test di immunofluorescenza indiretta. Cinquantasei (58,94%) gatti avevano degli anticorpi contro almeno un patogeno studiato: 28 (29,47%) gatti erano positivi per B. henselae, 17 (17,89%) per R. felis, 14 (14,73%) per R. conorii, 14 (14,73%) per T. gondii, 2 (2,1%) per N. caninum. Nessun gatto è risultato positivo per R. typhi. In 18 (18,94%) gatti sono state rilevate delle positività anticorpali verso due o più patogeni.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
ANTONIO MARIA TARDO

Letto 2173 volte Ultima modifica il Lunedì, 26 Luglio 2021 23:21

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares