Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7311 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 19 Luglio 2021

Effetto della durata dell'anestesia nel recupero post chirurgico del cavallo

  • La maggiore durata dell'anestesia si accompagnava ad uno score di recupero peggiore
Vota questo articolo
(0 Voti)

anest horseL'obiettivo di questo studio era di indagare l'effetto della durata dell'anestesia sulla qualità del recupero dei cavalli. Sono state revisionate le cartelle cliniche dei cavalli che sono stati anestetizzati e sottoposti a intervento chirurgico per condizioni elettive e di emergenza dei tessuti molli e ortopediche dal 2013 al 2019. 

I cavalli inclusi nello studio (n = 305) soddisfacevano i seguenti requisiti: tutti avevano lo stesso protocollo di premedicazione/induzione e la stessa anestesia bilanciata per il mantenimento e sono stati anestetizzati dallo stesso anestesista esperto certificato dal Board. È stato completato un punteggio di recupero anestetico standardizzato per tutti i cavalli per valutare il loro recupero e sono state valutate le seguenti variabili: età, peso corporeo, razza, sesso, punteggio ASA dell'American Society of Anesthesiologists, tipo di procedura chirurgica, insorgenza di ipotensione, uso di dobutamina, numero di dosi aggiuntive di xilazina/ketamina dopo l'interruzione dell'isoflurano, durata dell'anestesia, sedazione post-anestetica e la concentrazione di isoflurano di fine espirazione durante il mantenimento e al momento del trasferimento in sala di risveglio. Queste interazioni sono state valutate in base alla qualità del punteggio di recupero utilizzando la regressione logistica. 

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 136 volte Ultima modifica il Sabato, 17 Luglio 2021 13:22

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares