Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7377 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 29 Settembre 2021

Chemioterapia adiuvante in corso di emangiosarcoma nel cane

  • I cani che sviluppano monocitosi nel postoperatorio hanno una prognosi peggiore
Vota questo articolo
(0 Voti)

chemio dogLa chemioterapia a base di doxorubicina dopo splenectomia rimane l’approccio terapeutico standard per l'emangiosarcoma canino, ma la prognosi è generalmente sfavorevole.

L’obiettivo degli autori dello studio era determinare l'outcome clinico dei pazienti trattati con chemioterapia a base di carboplatino dopo splenectomia rispetto ai protocolli che prevedono la somministrazione di doxorubicina. Un obiettivo secondario era quello di determinare se la conta dei monociti del sangue periferico fosse associata alla prognosi.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 516 volte Ultima modifica il Venerdì, 24 Settembre 2021 11:35

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares