Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7377 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 17 Settembre 2021

Uso di intralipid per il trattamento della tossicosi da oleandro in un'oca domestica

  • Descrivere il caso di un’oca domestica trattata con emulsione lipidica in seguito all’ingestione di foglie di oleandro
Vota questo articolo
(0 Voti)

two geese anser domesticus one 260nw 106282994L'ingestione di sostanze tossiche è un evento comune negli animali da compagnia e da reddito, specialmente negli anseriformi. La tossicosi da oleandro (Nerium oleander) è raramente riportata nelle specie aviarie, con sintomi che includono manifestazioni cardiache, neurologiche e gastroenteriche.

Il presente case report descrive il caso di un'oca domestica di 6 mesi (Anser anser domesticus) portata in visita per depressione, anoressia, decubito sternale permanente, debolezza e incoordinazione insorti in seguito all'ingestione di foglie di oleandro. Nonostante l'assenza di sintomi cardiaci evidenti, i reperti ematobiochimici hanno mostrato un aumento significativo di CPK, AST, LDH e troponina I. Il paziente è stato trattato con somministrazione endovenosa (intravenous, IV) di fluidi, antibiotico e antinfiammatorio; Inoltre il paziente ha ricevuto carbone attivo per via orale ed emulsione lipidica IV a 15 ml/kg/ora. Il miglioramento clinico è stato ottenuto dopo 2 ore. Il paziente è stato dimesso dopo 3 giorni di ricovero, con completo recupero clinico e normalizzazione delle alterazioni biochimiche dopo 10 giorni dalla presentazione iniziale.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 436 volte Ultima modifica il Martedì, 14 Settembre 2021 13:12

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares