Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7377 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 08 Ottobre 2021

Somministrazione di apomorfina per via gengivale nel cane

  • Alcuni effetti collaterali riportati erano: diarrea, letargia, iperattività e sedazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

vomiting dogLo scopo dello studio era descrivere un nuovo metodo per indurre l'emesi nel cane attraverso la somministrazione gengivale di apomorfina; in particolare, gli autori hanno voluto confrontare l'efficacia dell'induzione dell'emesi con l'apomorfina gengivale rispetto all'apomorfina congiuntivale, descrivendo gli effetti avversi associati alla via di somministrazione gengivale.

Sono state revisionate retrospettivamente le cartelle cliniche dei cani che si presentavano per induzione di vomito. Nello studio sono stati inclusi 558 cani che ricevevano apomorfina gengivale o congiuntivale. Un breve sondaggio online è stato inviato ai proprietari i cui cani hanno ricevuto apomorfina gengivale. L'apomorfina è stata somministrata per via congiuntivale in 430 (77,1%) cani e per via gengivale in 128 (22,9%) cani. Non c'era differenza tra la via di somministrazione e il successo dell’induzione del vomito (p = 0,29). Un totale di 14 proprietari ha risposto al suddetto sondaggio; sono stati segnalati come effetti avversi legati alla somministrazione di apomorfina gengivale: diarrea, letargia, iperattività e sedazione. Nessun proprietario ha richiesto cure veterinarie per nessuno degli effetti avversi riportati.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 332 volte

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares