Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7430 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 18 Ottobre 2021

Parametri emostatici dei gatti ipertiroidei

  • Una possibile disfunzione endoteliale potrebbe essere alla base della trombogenesi
Vota questo articolo
(0 Voti)

ipertiroidismo gattoI gatti ipertiroidei potrebbero avere una predisposizione alla formazione di trombi arteriosi. Il meccanismo della trombogenesi è attualmente sconosciuto, ma potrebbe essere associato all'ipercoagulabilità sistemica osservata negli esseri umani ipertiroidei. Lo scopo degli autori dello studio era quello di valutare i marker di emostasi nei gatti ipertiroidei rispetto ai gatti sani e nei gatti ipertiroidei prima e dopo il trattamento con iodio radioattivo (RIT).

Nello studio sono stati inclusi 25 gatti con ipertiroidismo e 13 gatti eutiroidei sani di età maggiore di 8 anni. In questi pazienti sono stati misurati i seguenti parametri: tempo di protrombina (PT), tempo di tromboplastina parziale attivata (aPTT), concentrazione di fibrinogeno, antitrombina (AT), D-dimeri, complessi trombina-antitrombina (TAT), antigene del fattore di von Willebrand (vWF : Ag) e attività dei fattori VIII e IX. Inoltre, in tutti i pazienti è stato eseguito un esame ecocardiografico in tutti i gatti. I marker emostatici e l'ecocardiogramma sono stati valutati di nuovo da 6 a 9 mesi dopo il RIT in 7 gatti.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 534 volte Ultima modifica il Sabato, 16 Ottobre 2021 13:28

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares