Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7430 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 08 Novembre 2021

Correlazione tra temperatura oculare e concentrazione plasmatica di cortisolo nel cavallo

  • Determinare l'utilità della temperatura oculare massima misurata mediante termografia a infrarossi come indicatore di stress nei cavalli da gara
Vota questo articolo
(0 Voti)

two racehorses training chantilly 2Lo scopo del presente studio era quello di determinare l'utilità della temperatura oculare massima misurata mediante termografia a infrarossi (infrared thermography, IRT) come indicatore di stress, se confrontata con la concentrazione plasmatica di cortisolo, nei cavalli da gara purosangue e arabi.

Sono stati inclusi nello studio 30 cavalli da gara sottoposti ad un training standard. Le misurazioni della temperatura massima oculare e i prelievi ematici, per determinare la concentrazione plasmatica di cortisolo, sono stati eseguiti prima dell'allenamento (before training, BT) e dopo 5 (5 min after training, 5AT) e 120 minuti (120 min after training, 120AT) dalla fine di ogni sessione di allenamento in tre ripetizioni, con intervallo mensile.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 340 volte Ultima modifica il Domenica, 07 Novembre 2021 12:56

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares