Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7430 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 12 Novembre 2021

Linfoma intestinale Vs enterite linfoplasmocitaria nel gatto: come differenziarli?

  • Identificare possibili caratteristiche cliniche, laboratoristiche ed ecografiche per differenziare LGITL da LPE
Vota questo articolo
(0 Voti)

eco gattoIl linfoma intestinale a cellule T a basso grado (Low-grade intestinal T-cell lymphoma, LGITL) è la neoplasia intestinale più comune nei gatti. Differenziare LGITL dall'enterite linfoplasmocitaria (lymphoplasmacytic enteritis, LPE) è difficile perché i segni clinici, i reperti di laboratorio e di diagnostica per immagini, l'istologia, l'immunoistochimica e il test di clonalità possono risultare sovrapponibili. L’obiettivo del presente studio era quello di identificare possibili caratteristiche cliniche, laboratoristiche ed ecografiche per differenziare LGITL da LPE.

Sono stati inclusi nello studio, in modo prospettico, 22 gatti con diagnosi di LGITL e 22 gatti con LPE. La diagnosi era basata sui risultati di istologia, immunoistochimica e clonalità linfoide. In tutti i gatti, sono stati registrati i risultati della valutazione diagnostica. L’analisi di regressione logistica è stata utilizzata per valutare l’associazione tra le variabili studiate e la diagnosi finale.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 739 volte Ultima modifica il Martedì, 09 Novembre 2021 22:51

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares