Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7430 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 15 Novembre 2021

Influenza della carica batterica di Mycoplasma haemofelis sui dati ematologici del gatto

  • Le femmine avevano il doppio delle probabilità di contrarre l'infezione
Vota questo articolo
(0 Voti)

anemic catMycoplasma haemofelis è la specie di emoplasmi più patogena che colpisce i gatti. M. haemofelis può causare un'infezione acuta che porta a quadri di anemia emolitica. L'obiettivo degli autori di questo studio era rilevare e quantificare la carica batterica di M. haemofelis nei gatti mediante reazione a catena della polimerasi convenzionale (PCR) e mediante PCR quantitativa (qPCR) e, al contempo, descriverne le possibili alterazioni ematologiche. 

Il DNA di M. haemofelis è stato rilevato nel 28,6% dei gatti selezionati casualmente (42 su 147) afferenti ad un Ospedale Veterinario dell'Università del Brasile. La concordanza tra PCR convenzionale e qPCR era sostanziale (k 0,6). Le femmine avevano il doppio delle probabilità di contrarre l'infezione rispetto ai maschi (odds ratio, 2,31). Non c'era alcuna associazione statisticamente significativa (> 0,05) e poca/nessuna correlazione tra i parametri ematologici e la carica batterica media. 

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 456 volte Ultima modifica il Domenica, 14 Novembre 2021 16:20

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares