Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7430 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 15 Novembre 2021

Fratture e lesioni del bacino nei cavalli da endurance

  • Le fratture isolate erano le più comuni alterazioni riscontrate
Vota questo articolo
(0 Voti)

endurance horseLe lesioni e le fratture del bacino, legate allo stress o alla fatica, sono state riportate solo in un piccolo numero di cavalli da endurance. Lo scopo degli autori di questo studio retrospettivo era descriverne la tipologia di lesioni o fratture del bacino in cavalli impegnati in competizioni su superfici sabbiose.

Sono state revisionate le cartelle cliniche dei cavalli utilizzati per discipline di resistenza e affetti da lesioni da stress osseo e/o fratture da fatica del bacino diagnosticate mediante ecografia. Le lesioni da stress osseo e le fratture da fatica sono state classificate come a carico dell'ala dell’ileo, della diafisi iliaca, della tuberosità ischiatica, delle restanti parti ischiatiche o del pube e suddivise in quattro configurazioni di frattura: frattura iliaca isolata, frattura isolata del pavimento pelvico , frattura isolata della tuberosità ischiatica e fratture multiple. Sono state eseguite statistiche descrittive complessive e sulle configurazioni della frattura per età, sesso, razza, livello di attività, arti colpiti, lesioni precedenti, sviluppo della lesione, stagionalità delle lesioni, risultati fisici e dinamici ed outcome. Per ogni configurazione di frattura e il risultato, sono stati sviluppati modelli di regressione logistica multivariata dopo regressione logistica univariata e analisi di collinearità. La significatività è stata fissata a p≤ 0.05.

Il contenuto completo è libero e gratuito per gli ISCRITTI. Accedi da questo link.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 271 volte Ultima modifica il Domenica, 14 Novembre 2021 12:46

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares