Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7663 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 09 Febbraio 2022

Leucocitosi neutrofila estrema nel cane: eziologia e outcome

  • Sono stati inclusi retrospettivamente 269 cani con ENL in un periodo di 10 anni
Vota questo articolo
(0 Voti)

Low Neutrophil Count HEADERLa leucocitosi neutrofila estrema (extreme neutrophilic leukocytosis, ENL) è un reperto raro causato da un marcato aumento della granulocitopoiesi. L’obiettivo di questo studio era quello di descrivere le categorie di malattia identificate nei cani con ENL e identificare le variabili associate alla sopravvivenza.

Sono stati inclusi nello studio, in modo retrospettivo, 269 cani con ENL (neutrofili segmentati ≥50 × 103 cellule/μL) portati in visita presso tre Ospedali Veterinari Universitari in un periodo di tempo di 10 anni (tra il 2009 e il 2019). In ogni cane sono stati registrati i dati demografici e alcune variabili tra cui la temperatura, i risultati dell'emocromo, la categoria di malattia, la durata del ricovero e l'outcome.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 359 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Febbraio 2022 23:43

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares