Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7663 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 18 Febbraio 2022

Perforazione colica in seguito a trattamento con meloxicam nel cane

  • Tre dei quattro cani inclusi erano stati trattati con meloxicam per segni clinici aspecifici come letargia e febbre
Vota questo articolo
(0 Voti)

shutterstock 7940703881L’obiettivo di questo studio era quello di descrivere i reperti clinici e il trattamento di 4 cani che hanno sviluppato perforazione del colon poco dopo la somministrazione di meloxicam.

Tre dei quattro cani inclusi erano stati trattati con meloxicam per segni clinici variabili e aspecifici come letargia e febbre. In 2 casi è stata evidenziata diarrea emorragica in seguito alla somministrazione di meloxicam. La perforazione del tratto gastrointestinale è stata sospettata tramite diagnostica per immagini ed è stata confermata dalla successiva celiotomia esplorativa in tutti e 3 i casi. In 2 cani è stata eseguita la colectomia parziale e in 1 cane la riparazione della perforazione con patch sieroso, seguita da antimicrobici ad ampio spettro. Tutti e 3 i cani si sono ripresi bene dall'intervento.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 645 volte Ultima modifica il Giovedì, 17 Febbraio 2022 20:59

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares