Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7663 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 11 Febbraio 2022

Malattie da accumulo di rame nel furetto

  • I furetti con patologie epatobiliari evidenziavano valori di ALT, GGT e creatina più elevati
Vota questo articolo
(0 Voti)

furetto rameGli obiettivi degli autori del seguente studio erano i seguenti: determinare le concentrazioni epatiche di rame e la distribuzione zonale nei furetti con e senza malattia epatobiliare, convalidare uno score qualitativo del rame basato sulla rodanina e sulla quantificazione digitale del rame nei campioni epatici di furetto, e, infine, accertare se alcuni dati clinici fossero in grado di predire l'accumulo di rame.

La quantificazione digitale del rame basata sulla rodanina è stata convalidata mediante l'uso della spettroscopia di assorbimento atomico e scansione digitale (R2 = 0,98). Le caratteristiche cliniche, i punteggi e le concentrazioni di rame epatico (fegato a peso secco) sono stati confrontati tra i gruppi. È stata determinata la distribuzione zonale del rame.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 157 volte Ultima modifica il Martedì, 08 Febbraio 2022 12:48

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares