Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7663 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 16 Marzo 2022

Fattori prognostici del mastocitoma cutaneo canino

  • Il grado istologico era significativamente correlato all'outcome
Vota questo articolo
(0 Voti)

mastoNei mastocitomi cutanei canini (cMCT), il grado istologico e lo stadio clinico sono i fattori prognostici più importanti, con tumori di alto grado e linfonodi metastatici (LN) che influenzano significativamente l'evoluzione della malattia. Tuttavia, non è chiaro se il grado istologico e lo stadio clinico debbano ricevere lo stesso valore nella prognosi e nella gestione del paziente. In questo studio sono stati inclusi retrospettivamente cani con cMCT di basso e alto grado e almeno un LN sentinella apertamente metastatico, sottoposti a trattamento standardizzato, vale a dire: escissione chirurgica della cMCT, linfoadenectomia e chemioterapia. Lo scopo degli autori era quello di determinare se, a parità di stadio clinico, il grado istologico avesse una significativa rilevanza prognostica. 
 
Sono pertanto stati inclusi sessanta cani: 26 avevano un tumore cMCT di alto grado e 34 avevano un tumore cMCT di basso grado. Il follow-up mediano è stato di 367 giorni (range, 187-748) nel gruppo di alto grado e di 1208 giorni (intervallo, 180-2576) nel gruppo di basso grado. Il tempo mediano di progressione era significativamente più breve nel gruppo di alto grado rispetto al gruppo di basso grado (214 giorni contro non raggiunto; p <.001), così come la sopravvivenza specifica legata al tumore (545 giorni contro non raggiunto; p <. 001). All'analisi multivariata, un alto grado istologico e margini incompleti hanno mantenuto un significato prognostico sia per la progressione del tumore che per la morte specifica legata al tumore. 
 
Gli autori concludono che nei cani con cMCT e almeno un LN apertamente metastatico sottoposti a trattamento multimodale, il grado istologico era significativamente correlato all'outcome. La prognosi complessiva non è stata sfavorevole, anche nel gruppo di alto grado, a ulteriore prova della necessità di offrire un approccio terapeutico multimodale, rivolto al tumore primario e al LN sentinella. Tuttavia, resta da definire se la chemioterapia debba essere incorporata nel piano terapeutica dei cMCT di basso grado.


 
Histologic grade has a higher-weighted value than nodal status as predictor of outcome in dogs with cutaneous mast cell tumours and overtly metastatic sentinel lymph nodes”. Dina Guerra, et al. Vet Comp Oncol. 2022 Feb 23.  doi: 10.1111/vco.12806. 
 
 

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 305 volte Ultima modifica il Giovedì, 10 Marzo 2022 16:45

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares