Stampa questa pagina
Venerdì, 01 Aprile 2022

Urolitiasi nelle scimmie colobine: morbilità e mortalità

  • Tutti i casi di urolitiasi ostruttiva si sono verificati nei maschi
Vota questo articolo
(0 Voti)

Proboscis monkey (Nasalis larvatus) group of females, one suckling baby, Sabah, Borneo.Nel presente studio sono stati valutati dei casi di urolitiasi ostruttiva e incidentale in 5 specie di scimmie colobine asiatiche (n= 21). I casi sono stati collezionati presso otto istituti zoologici.

I maschi erano più comunemente rappresentati nel numero totale di casi (86%) e tutti i casi di urolitiasi ostruttiva si sono verificati nei maschi. I segni clinici più comuni includevano stranguria (58,8%), letargia (41,2%), anoressia (29,4%), depressione (17,6%) e manipolazione del pene (11,8%). Le alterazioni clinicopatologiche includevano iperazotemia (76,5%), anemia (35,3%) e iperkaliemia (23,5%). In tutti gli 11 casi in cui è stato effettuato l’esame delle urine è stata segnalata cristalluria. I casi ostruttivi sono stati più comunemente gestiti chirurgicamente, seguito da una gestione medica. Sono stati analizzati un totale di 39 uroliti collezionati in 17 casi e il carbonato di calcio era il tipo più comune (37 su 39, 94,9%). Nel restante 5,1% dei casi (2 su 39) è stato osservato ossalato di calcio. Nessun caso ha mostrato una corrispondenza coerente tra cristalluria e tipo di urolita. La morte o l'eutanasia secondaria a urolitiasi ostruttiva si è verificata nel 52,4% dei casi.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 111 volte Ultima modifica il Giovedì, 31 Marzo 2022 22:42