Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7663 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 25 Maggio 2022

Complicazioni associate alle amputazioni degli arti nel gatto

  • Il 50% dei pazienti ha subito un'amputazione per malattie tumorali
Vota questo articolo
(0 Voti)

amputazione gattoNei gatti, a seguito di gravi lesioni o malattie, può essere indicato dover procedere con l'amputazione degli arti. Gli autori del presente studio hanno voluto riportare il segnalamento, le complicanze, l'outcome, il grado di soddisfazione del proprietario e le aspettative di vita dei gatti sottoposti ad amputazione dell’arto.

Sono state pertanto esaminate le cartelle cliniche dei pazienti felini che hanno ricevuto l’amputazione di un solo arto in un periodo di 10 anni (2007-2017), presso 3 centri di referenza specializzati. I proprietari dei gatti sottoposti ai suddetti interventi sono stati contattati e, complessivamente, 59 proprietari hanno completato i sondaggi (popolazione di studio). Le indicazioni più comuni per l'amputazione dell'arto erano neoplasia (54,2%, 32/59), lesioni traumatiche (40,7%, 24/59), infezioni ossee o articolari (3,4%, 2/59) e tromboembolismi (1,7%, 1/ 59). Trentaquattro gatti (57,6%) hanno avuto complicazioni postoperatorie. Dei 59 pazienti, il 52,5% ha riportato complicazioni minori e il 5,1% ha riportato complicanze maggiori. Non ci sono state differenze nei tassi di complicanze postoperatorie tra le amputazioni degli arti toracici rispetto a quelle degli arti pelvici. In merito alla procedura di amputazione, tutti i proprietari hanno riportato gradi di soddisfazione eccellente (77,9%, 46/59), buona (20,3% 12/59) o discreta (1,7%, 1/59). Sulla base della pregressa esperienza, l'84,7% (50/59) dei proprietari sceglierebbe ancora l'amputazione degli arti se giustificata dal punto di vista medico per un altro animale domestico. Il restante 15,3% dei proprietari che non avrebbero scelto di nuovo l'amputazione degli arti era rappresentato da proprietari i cui animali erano andati incontro a morte. In quest’ultima popolazione di gatti, il tempo di sopravvivenza mediano è stato di 183 giorni.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 270 volte Ultima modifica il Sabato, 21 Maggio 2022 15:36

VET Channel

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares