Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7700 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 04 Luglio 2022

Malattie trasmesse da vettori e proteinuria nel cane

  • Il 35% dei cani proteinurici era positivo per almeno una malattia trasmessa da vettori
Vota questo articolo
(0 Voti)

portrait of yorkshire terrier 0L’obiettivo di questo studio era quello di valutare le principali cause di proteinuria nei cani residenti in Portogallo, stimando l’importanza dello screening per le malattie trasmesse da vettori (canine vector-borne diseases, CVBD).

Sono state valutate, in modo retrospettivo, le cartelle cliniche dei cani proteinurici afferenti presso un ospedale veterinairo universitario in un periodo di due anni. Sono stati registrati i seguenti datI: segnalamento, diagnosi, origine della proteinuria e i risultati dello screening per CVBD.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 224 volte Ultima modifica il Domenica, 03 Luglio 2022 11:48

vetchannel.jpg

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares