Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7700 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Lunedì, 25 Luglio 2022

Fattori prognostici dei cani con proteinuria

  • L'aumento dell'UPC era un fattore prognostico negativo nei cani con leishmaniosi
Vota questo articolo
(0 Voti)

beve dogGli studi comparativi sul valore prognostico dell’aumento del rapporto proteine-creatinina urinaria (UPC) nei cani con diverse patologie di base sono rari. Pertanto, tra il 2014 e il 2015, sono stati esaminati retrospettivamente cani con valori di UPC, misurati almeno una volta, pari o superiori a 2. 

I cani sono stati suddivisi in gruppi di malattie di base più comuni, come glomerulopatia primaria, sindrome di Cushing, leishmaniosi e malattie diverse. Sono stati valutati i potenziali fattori prognostici, come i valori di UPC alla diagnosi, la creatinina, il peso specifico delle urine, l’albumina e l’ematocrito. 

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 185 volte Ultima modifica il Lunedì, 18 Luglio 2022 16:09

vetchannel.jpg

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares
0
Shares