Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6463 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 15 Gennaio 2014

Esito della chirurgia della piometra nella cagna

  • Leucopenia, modificazioni della temperatura corporea, depressione e pallore delle mucose tra gli indicatori clinici di complicazioni
Vota questo articolo
(0 Voti)
Esito della chirurgia della piometra nella cagnaUno studio retrospettivo ha descritto le complicazioni della piometra nella cagna analizzando gli indicatori clinici associati a peritonite e/o prolungato ricovero postoperatorio. Si includevano 365 cagne con diagnosi di piometra, di cui 315 trattate chirurgicamente mediante ovarioisterectomia, 9 trattate con terapia medica e 32 soppresse senza trattamento.

La complicazione più comune osservata nelle cagne trattate chirurgicamente era la peritonite (40 cagne), seguita da infezioni delle vie urinarie (19), infezioni della ferita (8), uveite (6) e aritmie cardiache (5). La leucopenia e la febbre/ipotermia erano associate a un aumentato rischio di peritonite (rispettivamente 18 volte e 3 volte). Una depressione generale da moderata a grave, il pallore delle mucose e la leucopenia erano associati a un maggior rischio di ricovero postoperatorio prolungato (rispettivamente 7 volte, 3 volte e più di 3,5 volte).

Lo studio identifica numerosi indicatori clinici utili, concludono gli autori. La leucopenia era il marker più importante ed era associata a un aumento di 18 volte del rischio di peritonite e di più di 3,5 volte del rischio di ricovero prolungato. I risultati dello studio possono essere utili per identificare la peritonite e prevedere una maggiore morbilità nelle cagne sottoposte a trattamento chirurgico della piometra.


“Outcome of pyometra in female dogs and predictors of peritonitis and prolonged postoperative hospitalization in surgically treated cases”Jitpean S, Ström-Holst B, Emanuelson U, Höglund OV, Pettersson A, Alneryd-Bull C, Hagman R. BMC Vet Res. 2014 Jan 7;10(1):6. doi: 10.1186/1746-6148-10-6.



Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Esito della chirurgia della piometra nella cagnaUno studio retrospettivo ha descritto le complicazioni della piometra nella cagna analizzando gli indicatori clinici associati a peritonite e/o prolungato ricovero postoperatorio. Si includevano 365 cagne con diagnosi di piometra, di cui 315 trattate chirurgicamente mediante ovarioisterectomia, 9 trattate con terapia medica e 32 soppresse senza trattamento.

La complicazione più comune osservata nelle cagne trattate chirurgicamente era la peritonite (40 cagne), seguita da infezioni delle vie urinarie (19), infezioni della ferita (8), uveite (6) e aritmie cardiache (5). La leucopenia e la febbre/ipotermia erano associate a un aumentato rischio di peritonite (rispettivamente 18 volte e 3 volte). Una depressione generale da moderata a grave, il pallore delle mucose e la leucopenia erano associati a un maggior rischio di ricovero postoperatorio prolungato (rispettivamente 7 volte, 3 volte e più di 3,5 volte).

Lo studio identifica numerosi indicatori clinici utili, concludono gli autori. La leucopenia era il marker più importante ed era associata a un aumento di 18 volte del rischio di peritonite e di più di 3,5 volte del rischio di ricovero prolungato. I risultati dello studio possono essere utili per identificare la peritonite e prevedere una maggiore morbilità nelle cagne sottoposte a trattamento chirurgico della piometra.


“Outcome of pyometra in female dogs and predictors of peritonitis and prolonged postoperative hospitalization in surgically treated cases”Jitpean S, Ström-Holst B, Emanuelson U, Höglund OV, Pettersson A, Alneryd-Bull C, Hagman R. BMC Vet Res. 2014 Jan 7;10(1):6. doi: 10.1186/1746-6148-10-6.



Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 1585 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.