Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 6457 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 17 Ottobre 2012

Affidabilità dell’ecocardiografia in pecore e capre

  • Ripetibilità e riproducibilità per la maggior parte dei parametri quantitativi, in un ampio gruppo di animali
Vota questo articolo
(0 Voti)
Affidabilità dell’ecocardiografia in pecore e capreL’ecocardiografia è un metodo non invasivo di valutazione del cuore negli ovicaprini. Attualmente non sono disponibili intervalli di riferimento completi delle dimensioni cardiache e degli indici di tempo per entrambe le specie e l’affidabilità di queste misurazioni non è stata valutata. Uno studio ha descritto l’affidabilità e le dimensioni cardiache e gli indici di tempo normali in un vasto gruppo di pecore e capre.

Si includevano 51 pecore adulte e 40 capre adulte. Si effettuava un esame ecocardiografico completo negli animali in stazione e non sedati. Tutti i soggetti venivano sottoposti a ecocardiografia 4 volte in un periodo di 72 ore. L’ecocardiografia veniva effettuata tre volte da un clinico e una volta da un altro.

La maggior parte delle immagini ottenute era di qualità da buona ad eccellente. L’acquisizione delle immagini era agevole; il 5,4% degli animali aveva una finestra di scansione piccola. L’affidabilità era eccellente per la maggior parte delle dimensioni e degli indici di tempo. Vi erano meno variazioni nella ripetibilità rispetto alla riproducibilità e le differenze erano maggiori per la tecnica che per le misurazioni. Le dimensioni meno affidabili erano quelle del diametro ventricolare destro e della parete libera ventricolare sinistra. Erano presenti numerose differenze di dimensioni cardiache tra pecore e capre.

Lo studio dimostra, concludono gli autori, che sono necessari specifici intervalli di riferimento per queste due specie. La ripetibilità e la riproducibilità dell’esame erano eccellenti per la maggior parte delle dimensioni cardiache e degli indici di tempo, suggerendo che questa tecnica è affidabile e che può essere presa in considerazione per l’esame di casi clinici nel tempo e per studi di ricerca longitudinali.


“Reliability of quantitative echocardiography in adult sheep and goats” Hallowell GD, Potter TJ, Bowen IM. BMC Vet Res. 2012 Sep 27;8(1):181. [Epub ahead of print]


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Affidabilità dell’ecocardiografia in pecore e capreL’ecocardiografia è un metodo non invasivo di valutazione del cuore negli ovicaprini. Attualmente non sono disponibili intervalli di riferimento completi delle dimensioni cardiache e degli indici di tempo per entrambe le specie e l’affidabilità di queste misurazioni non è stata valutata. Uno studio ha descritto l’affidabilità e le dimensioni cardiache e gli indici di tempo normali in un vasto gruppo di pecore e capre.

Si includevano 51 pecore adulte e 40 capre adulte. Si effettuava un esame ecocardiografico completo negli animali in stazione e non sedati. Tutti i soggetti venivano sottoposti a ecocardiografia 4 volte in un periodo di 72 ore. L’ecocardiografia veniva effettuata tre volte da un clinico e una volta da un altro.

La maggior parte delle immagini ottenute era di qualità da buona ad eccellente. L’acquisizione delle immagini era agevole; il 5,4% degli animali aveva una finestra di scansione piccola. L’affidabilità era eccellente per la maggior parte delle dimensioni e degli indici di tempo. Vi erano meno variazioni nella ripetibilità rispetto alla riproducibilità e le differenze erano maggiori per la tecnica che per le misurazioni. Le dimensioni meno affidabili erano quelle del diametro ventricolare destro e della parete libera ventricolare sinistra. Erano presenti numerose differenze di dimensioni cardiache tra pecore e capre.

Lo studio dimostra, concludono gli autori, che sono necessari specifici intervalli di riferimento per queste due specie. La ripetibilità e la riproducibilità dell’esame erano eccellenti per la maggior parte delle dimensioni cardiache e degli indici di tempo, suggerendo che questa tecnica è affidabile e che può essere presa in considerazione per l’esame di casi clinici nel tempo e per studi di ricerca longitudinali.


“Reliability of quantitative echocardiography in adult sheep and goats” Hallowell GD, Potter TJ, Bowen IM. BMC Vet Res. 2012 Sep 27;8(1):181. [Epub ahead of print]


Maria Grazia Monzeglio Med Vet PhD
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 1290 volte

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.