Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 5786 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 06 Ottobre 2017

Gengivostomatite cronica concomitante ad esofagite nel gatto

Scritto da

  • La flogosi esofagea accompagnava la patologia orale nella maggioranza dei 58 gatti di uno studio
Schermata 2017 10 02 alle 16.34.19La gengivostomatite cronica felina (FCG) è una patologia debilitante con effetti potenzialmente deleteri sulla salute generale del gatto. Sono scarse le informazioni circa la fisiopatologia e l’impatto complessivo della FCG. Uno studio ha valutato se la gengivostomatite si presentasse in concomitanza con l’esofagite, se il trattamento della FCG contribuisse allo sviluppo di esofagite e se quest’ultima...

Venerdì, 06 Ottobre 2017

Possibili marcatori proteici del parto nella bovina

Scritto da

  • Inibitori delle metalloproteasi e LDH le molecole più promettenti in uno studio
cowIl momento esatto del termine della gravidanza e dell’inizio del parto è impossibile da determinare, nonostante i numerosi studi effettuati. Uno studio ha descritto e confrontato il profilo proteico plasmatico di bovine gravide sane (n = 6) in 5 diversi momenti temporali: 2 settimane prima del parto, 1 settimana prima del parto, al parto, 1 settimana dopoil parto, 2 settimane dopo il parto, al fine di individuare possibili proteine marker del parto. I campioni plasmatici venivano analizzati...

Venerdì, 06 Ottobre 2017

Aspetti ecografici dell’insulinoma nel furetto

Scritto da

  • Noduli pancreatici primariamente ipoecogeni, omogenei e con margini lisci
Schermata 2017 10 03 alle 10.25.26L’insulinoma è un tumore funzionale secernente insulina che origina dalle cellule beta pancreatiche. È una delle neoplasie più comuni nel furetto ed è associato a segni clinici di ipoglicemia, quali ptialismo, sfregamento della bocca con le zampe, convulsioni, letargia e coma. Gli aspetti ecografici dell’insulinoma nel furetto non sono stati precedentemente descritti. Uno studio retrospettivo descrive...

Mercoledì, 04 Ottobre 2017

Ernia iatale e patologie esofagee nei cani brachicefali

Scritto da

  • Prevalenza dell’ernia nel Bulldog francese superiore a quanto atteso. Patologie esofagee nel complesso frequenti
Schermata 2017 10 02 alle 10.51.41Uno studio ha descritto la prevalenza delle anomalie fluoroscopiche osservate nei cani brachicefali visitati per sindrome ostruttiva delle vie aeree presso una struttura di referenza. L’esame delle cartelle cliniche del periodo 2013-2015 identificava 36 cani brachicefali visitati per sindrome ostruttiva delle vie aeree: 21 Bulldog francesi, 6 Bulldog, 4 Boston terrier, 2 Carlini, 2 Boxer e 1 Shih-tzu.Dei 36...

Mercoledì, 04 Ottobre 2017

Sopravvivenza di PEDV negli alimenti trattati a diverse temperature

Scritto da

  • Massimo livello di inattivazione del virus della diarrea epidemica suina a 90 °C per 30 minuti
Schermata 2017 10 02 alle 10.30.58Si è ipotizzato che il virus della diarrea epidemica suina (PEDV) possa essere trasmesso attraverso alimenti contaminati o superfici alimentari contaminate. Uno studio havalutato la sopravvivenza di PEDV in 9 diversi ingredienti alimentari esposti a 60, 70, 80 e 90 °C, così come la sopravvivenza del virus su quattro diverse superfici (acciaio galvanizzato, acciaio inossidabile, alluminio e plastica).Compl...

Mercoledì, 04 Ottobre 2017

Specie di zanzare coinvolte nella circolazione di West Nile e Usutu virus in Italia

Scritto da

  • Culex pipiens s.l. la specie più coinvolta
Schermata 2017 10 03 alle 09.29Il virus Usutu (USUV) e il virus della West Nile (WNV) sono virus tramessi da zanzare (Culicidae), appartenenti al genere Flavivirus e comparsi per la prima volta in Italia rispettivamente nel 1996 e nel 1998. Dopo essere stati silenti per dieci anni, i due virus sono ricomparsi nel territorio italiano nel 2007 e nel 2008, causando infezioni, forme cliniche e decessi in uccelli, cavalli e uomo. Uno studio ha elencato e descritto le speci...

Pagina 4 di 960

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti. Se chiudi il banner ne accetti l'utilizzo.